My Blog

Macchina per cucire esente iva D.P.R. 633 del 26/10/1972

by Cuciroma on 16 giugno 2016 No comments

La Cuciroma sulla base del principio di reciprocità, informa che gli Agenti Diplomatici, gli Agenti Consolari di carriera, i Funzionari di Organizzazioni Internazionali, le Ambasciate, ove previsto dagli Accordi di Sede, ed i membri del personale tecnico amministrativo, che non siano di cittadinanza italiana e che non abbiano la residenza permanente in Italia, possono essere esentati, ai sensi dell’art. 72 del Cerimoniale Diplomatico della Repubblica Manuale sul trattamento riservato al corpo diplomatico accreditato nella Repubblica Italiana 26 D.P.R. 633 del 26/10/1972, dal pagamento dell’imposta sul valore aggiunto (22% IVA) per gli acquisti di beni e servizi effettuati per usi ufficiali delle Rappresentanze Diplomatiche, dei Consolati diretti da funzionari di carriera, e delle Organizzazioni Internazionali, ove previsto dagli Accordi di Sede;
Per gli acquisti di beni e servizi effettuati per uso strettamente personale entro limiti ragionevoli dagli Agenti Diplomatici, dagli Agenti Consolari di carriera, e dai Funzionari delle Organizzazioni Internazionali a questi equiparati dagli Accordi di Sede;
Per gli acquisti di beni e servizi effettuati per uso strettamente personale entro limiti ragionevoli dal personale amministrativo e tecnico delle Missioni Diplomatiche (Ambasciate) e dagli impiegati consolari.

II beneficio in parola è applicabile alle operazioni di importo pari o superiore al limite stabilito dalla legge (attualmente il limite minimo imponibile è di Euro 300,00).

Per ottenere l’esenzione, sulla base di un preventivo, l’Ambasciata interessata dovrà
inoltrare telematicamente la richiesta all’Ufficio I del Cerimoniale Diplomatico, compilando online il Modello181 sul sito internet riservato:

https://cerionline.esteri.it

Il portale contiene istruzioni per il corretto uso della procedura.

Nel caso di richieste da parte di una Organizzazione Internazionale, è necessario
compilare il Modello 181 cartaceo, sollecitandolo con Nota Verbale all’Ufficio I del
Cerimoniale Diplomatico.
Le richieste dovranno essere formulate indicando nel Modello 181 il nominativo e la
qualifica del Funzionario titolare del privilegio anche nel caso di acquisti effettuati dai familiari dello stesso.

In alcuni casi un preventivo di spesa potrà essere richiesto alle Rappresentanze
Diplomatiche.

Il Modello 181, una volta completato con l’approvazione del Ministero degli Affari
Esteri, dovrà essere consegnato dall’acquirente all’operatore economico e da questo conservato a norma dell’art. 39 del D.P.R. 633 del 26/10/1972, unitamente al duplicato della fattura.

Una volta effettuato l’acquisto, il beneficiario dovrà inserire nell’apposito campo del programma “Ceri online” il numero di fattura emessa in relazione alla stessa operazione.

CuciromaMacchina per cucire esente iva D.P.R. 633 del 26/10/1972