My Blog

Consigli per scegliere una macchina da cucire

by Cuciroma on 2 febbraio 2016 No comments

Dove acquistare una macchina per cucire?
Quale è la marca migliore?
Quale modello scegliere?

Per l’acquisto di una macchina per cucire, una volta ci si rivolgeva presso il rivenditore più vicino che orientava la scelta verso la macchina più idonea alle esigenze dell’acquirente. Oggi è un altra realtà, si è perso il contatto umano, il consiglio. La clientela è disorientata, si rivolge a grandi strutture e _ sempre più spesso_ è tra la cassa di vini e il banco di ortofrutta che troviamo la nostra cara macchina per cucire. Il problema è che oggi la vita è diversa, è più caotica, il tempo è sempre più ristretto e necessariamente si tende a comprare dove capita, ammaliati da ipotetiche offerte che vengono inviate nelle nostre case quotidianamente. Quando si acquista, oggigiorno, ci si basa unicamente sul prezzo ma non si sa cosa si compera e non è detto che pagando poco si risparmi, anzi spesso si spende di più.
Un aspetto importante che a volte viene sottovalutato nell’acquisto di questo genere di prodotto è il servizio. Vi siete mai posti la domanda: _ E se dovessi avere difficoltà di istruzione, a chi potrei rivolgermi? _ Se accidentalmente dovessi creare un problema causato dalla poca dimestichezza con il prodotto, a chi potrei rivolgermi? E se dovesse rompersi? A chi, potrei rivolgermi? Al Centro Assistenza, ovvio, la macchina è garantita 2 anni. Ma, avete mai chiesto se questi marchi sono organizzati con centri assistenza dove rivolgersi in caso di guasto? Lo sapete che la maggior parte delle aziende non possiedono delle reti d’assistenza adeguate, ma si rivolgono unicamente alla loro rete distribuitiva, pertanto diffidate sempre degli imbonitori ma attenetevi sempre alle disposizioni delle case, diffidate di chi per invogliare il cliente all’acquisto menziona ipotetiche Garanzie di 5 anni quando poi non vengono riconosciute dalle case, oppure aziende che non sono presenti neanche su Google Map ma ben visibili nella rete con siti ammalianti.
Vi faccio una provocazione ….. vi siete mai posti la domanda: _ Cosa sto comprando? _Com’è stato costruito? _ Di cosa è fatto? _ E’ idoneo al lavoro che devo fare? Vedete, ogni volta che chiedo alle clienti se la macchina viene utilizzata per la famiglia o per il lavoro, la risposta più frequente è:_ Mi serve per casa, non faccio la sarta. Attraverso queste parole mi rendo conto che si sottovaluta il lavoro casalingo di una macchina per cucire che, all’interno di una famiglia, deve essere in grado di affrontare indistintamente ogni tipo di materiale. La sarta generalmente compra macchine professionali oppure artigianali.
Un’altra cosa sulla quale mi voglio soffermare e che la clientela mi chiede di continuo, è la scelta del marchio. Quale è la marca migliore? Una volta i marchi storici erano garanzia di qualità, oggi non è più così. Le grandi strutture hanno condizionato le aziende riguardo la costruzione dei prodotti e le case di macchine per cucire, per non perdere l’enorme quantità di clienti, importano prodotti di bassissima qualità da ogni parte del mondo, mettendo il loro marchio e distribuendole.
I supermercati, gli ipermercati, gli iperstore , hanno sempre più bisogno di vendere prodotti di basso costo, ma a discapito della qualità; la loro politica è quella di creare offerte straordinarie, irripetibili, per allettare il consumatore con marchi prestigiosi a prezzi sensazionali. Si fa leva sul ricordo di mamme e nonne che usavano queste vecchie e fantastiche macchine per risolvere ogni problema di conduzione famigliare e l’acquirente viene ammaliato dalla possibilità di acquistare un marchio prestigioso con pochi soldi. Purtroppo, la scoperta del secolo è stata rinviata.
Voglio farvi un’altra provocazione….. Vi siete mai chiesti perché spesso le macchine per cucire che trovate negli scaffali delle grandi strutture raramente sono presenti presso i rivenditori specializzati ? Sicuramente non per il prezzo. Oggi con gli alti costi di gestione che hanno queste grandi strutture qualsiasi rivenditore riuscirebbe ad essere competitivo come loro. La risposta è un’altra. E’ il servizio. Acquistare presso un rivenditore significa usufruire di un servizio valido e completo. Vengono messe a disposizione del cliente decenni di professionalità nel settore, di conoscenza di ogni singolo prodotto al suo interno e al suo esterno, i suoi limiti e le sue peculiarità, Si è in grado di effettuare il confronto tra i vari prodotti per orientarsi in maniera idonea e soprattutto viene offerta l’istruzione, la garanzia e l’assistenza tecnica. Il rivenditore resta un punto di riferimento. E’ facile vendere senza preoccuparsi della qualità del prodotto e questo non è un DVD che trascina 5 grammi di un CD. I nostri macchinari devono cucire, hanno a che fare con tessuti leggeri come le tendine o i grembiulini o le tovaglie e anche con i tessuti più pesanti come l’orlo del jeans o l’asciugamano di spugna e perché no anche la borsetta di pelle o il tessuto della sdraio estiva! In caso contrario a cosa vi serve una macchina per cucire?
Vi siete chiesti perché una Tv al plasma che qualche anno fa costava delle cifre iperboliche oggi la troviamo a prezzi stracciati mentre un elettrodomestico come la lavatrice ha mantenuto il prezzo? Ovviamente non è possibile costruire una lavatrice in plastica non resisterebbe al secondo lavaggio. Ricordate che se per raggiungere il prezzo si va a discapito dei materiali, ciò che si ottiene è… un giocattolo e il senso di colpa scaturito dal non saper usare la macchina. Non sentitevi sole, in realtà, con quelle macchine, non riusciamo a cucirci neanche noi.
Non voglio dilungarmi oltre. Voglio esclusivamente mettere a disposizione l’esperienza di oltre 40 anni vissuti in questo settore con l’aiuto di questo blog. Ci tenevo ad informare la clientela che si apprestava ad acquistare questo prodotto oppure a sostituirlo con uno nuovo, di informarsi presso un rivenditore specializzato, sicuramente vi consiglierà al meglio e non avrà interesse a presentare un prodotto sbagliato perché è lui che dovrà garantirlo nell’arco del tempo e garantire la reperibilità dei ricambi. Vedrete che troverete tante opportunità e che alla fine i prezzi, non saranno poi così diversi.
Staff Cuciroma

CuciromaConsigli per scegliere una macchina da cucire